Taste of Roma, i menu segreti degli chef

www.ristorazionecatering.it
Lo zampone e il cotechino vanno a scuola
25 agosto 2014
www.ristorazionecatering.it
Impara l’olio con Monna Oliva
25 agosto 2014
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

Manca poco a Taste of Roma, l’evento gourmet più atteso nella capitale, in agenda dal 18 al 21 settembre ai giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica, e i 12 chef protagonisti hanno finalmente svelato i menu ideati per la kermesse. La grande novità di questa terza edizione del food festival è l’attenzione per la cucina sostenibile: le portate presentate, infatti, comprenderanno un piatto ‘sostenibile’ per metodo di cottura, ingredienti, trasporto delle materie prime o preparazione.

Ecco in anteprima un assaggio di alcune delle creazioni che saranno proposte.
Francesco Apreda (Imago all’Hassler) ha ideato una ‘Caprese tiepida, liquida e affumicata’, che rispecchia il suo stile nel rivisitare i sapori della tradizione, mentre nella Ricciola marinata allo yuzu e lemongrass su guacamole’ di Heinz Beck (La Pergola – Hotel Rome Cavalieri) si ritroverà la proverbiale cura dello chef nella scelta delle materie prime. Il piatto green che, invece, è pronta a sfoderare Cristina Bowerman (Glass Hostaria), unica chef donna del festival, è il ‘Tonno scottato, kimchi di rutabaga, verze e gelsomino, papaya marinata’.
Roy Caceres (Metamorfosi) proporrà ‘Crudo di opitma carne, peperoni, ‘nduja ed erbe’, mentre per l’occasione il viterbese Danilo Ciavattini (Enoteca La Torre a Villa Laetitia) ha ideato il ‘Maritozzo bocca sporca di more’ e Fabio Ciervo (La Terrazza dell’Eden) i ‘Ravioli con variazione di baccalà Giraldo, pecorino Romano DOP, radicchio aromatizzato al balsamico DOP’.

Tra i prestigiosi professionisti non mancheranno Riccardo Di Giacinto (All’Oro) con il suo ‘Riassunto di carbonara con tartufo nero’ e Andrea Fusco (Giuda Ballerino), con il ‘Paninetto ai broccoletti con scaloppa di Fois, cipolle di tropea caramellate, maionese di fichi e zenzero, tartufo estivo’. È insieme stravagante ed equilibrato l’assaggio culinario di Antony Genovese (Il Pagliaccio): ‘Agnello, caprino, lenticchie e tacos’, mentre Giulio Terrinoni (Acquolina) ha creato le ‘Mazzancolle arrosto, guacamole romano, nachos di polenta’. Infine, Angelo Troiani (Convivio Troiani) proporrà un assaggio della sua cucina nel ‘Carpione di pescatrice all’uva fragola, con insalatina di erbe spontanee’, e Daniele Usai (Il Tino) interpreterà la sostenibilità nel suo ‘Crudo di tonno affumicato con granita di mojito’.

I visitatori potranno scegliere tra 36 portate (ognuna a un prezzo compreso tra i 4 e i 6 euro) e comporre a scelta il proprio menu.

Per saperne di più: www.tasteofroma.it

 

Aldo Palaoro

image_pdfimage_print