Cecilia Tessieri presenta Blanco de Criollo: la nuova sfida di Amedei parla peruviano
14 dicembre 2012
Tartare di filetto di manzo e robiola
14 dicembre 2012
image_pdfimage_print

Ingredienti

5 sfoglie di pasta all’uovo (tipo lasagna)
300 g spinaci
5 fette di prosciutto cotto
100 g di ricotta
75 g di parmigiano reggiano
1 uovo
2 bustine di zafferano Leprotto
1 litro di latte
80 g di burro
80 g di farina 00
noce moscata, sale e pepe q.b.

Procedimento

In un pentolino fate bollire il latte con una grattugiata di noce moscata; unite il burro e la farina ottenendo un composto che servirà per fare una besciamella densa e delicata; aggiungete il sale e due bustine di zafferano Leprotto.
In una ciotola unite la ricotta e gli spinaci, precedentemente bolliti e tritati a coltello. Insaporite con sale, pepe e una grattugiata di noce moscata.
Mettete su di un piano le sfoglie di pasta all’uovo, adagiatevi su ognuna uno strato di composto di spinaci e ricotta e per ultimo il prosciutto cotto; arrotolate e tagliate ottenendo dei medaglioni di pasta che andrete a sistemare in una casseruola precedentemente imburrata, per poi ricoprirli con la cremina allo zafferano.
Spolverate di parmigiano reggiano e infornate a 170° per 20 minuti circa.

È arrivato il VI ricettario dello Zafferano Leprotto! Tante ricette a base di zafferano, dall’antipasto al dolce, per apprezzare tutto il gusto e la versatilità di questo prodotto. Ad esempio, una bustina di Zafferano Leprotto può essere aggiunta al latte o allo yogurt, oppure agli impasti dei dolci da forno o dei biscotti; per la merenda dei più piccini, lo zafferano può dare colore al burro spalmato sul pane con la marmellata. Per i più grandi, invece, Zafferano Leprotto è l’ideale per conferire sapore e un colore unici a cocktail creativi, a liquori fatti in casa, e anche a tè e tisane.

Consultate www.leprotto.it per dare sfogo alla vostra fantasia con tante altre ricette a base di zafferano.

 

 

image_pdfimage_print