www.ristorazionecatering.it
Turismo, no all’illegalità
13 marzo 2015
www.ristorazionecatering.it
Sempre più biologico in vigneto e in cantina
16 marzo 2015
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

Tra qualche giorno prenderà il via “Visit Ferrara a tavola: i giovedì dei sapori ferraresi”, una rassegna gastronomica che si articolerà in cinque appuntamenti, in calendario dal 19 Marzo al 30 Aprile, in cui appassionati e curiosi potranno lasciarsi sedurre e conquistare dalla cucina ferrarese, partecipando alle cene a tema organizzate in alcuni noti ristoranti di Ferrara. Un viaggio, di cui è promotore il consorzio Visit Ferrara, alla scoperta di ricette storiche della città, come i “Cappellacci di zucca” o la “Coppia ferrarese”, e in cui si potranno assaporare i prodotti che esprimono appieno la vocazione enogastronomica del territorio ferrarese.
Prima tappa il 19 Marzo all’Osteria della Campana con “Il vino delle sabbie”, un vino che origina dell’area più orientale della provincia, in cui l’ambiente naturale, caratterizzato da una spiccata umidità dell’aria e dal terreno salmastro, dona delle note estremamente particolari ai vini prodotti in questa zona. Per l’occasione saranno serviti un Sauvignon bianco e un rosso Fortana, entrambi del Bosco Eliceo, che andranno ad accompagnare rispettivamente un tortino di zucca su salsa al formaggio e una salama da sugo con crostini e mousse di melanzane. La settimana successiva si lascerà spazio al mondo vegan, con un menu dal titolo “Territorio insolito – sapori e prodotti del ferrarese riscoperti in veste vegana”, che verrà proposto nella giornata di giovedì 26 Marzo al ristorante Scaccianuvole. Tra gli ingredienti protagonisti del menu la canapa, una pianta già che in passato era ampiamente diffusa in questo territorio, e che sarà utilizzata per la realizzazione di ben tre piatti: per l’impasto di una schiacciatina che verrà cotta al forno a legna e servita con alcune gustose salse; per la preparazione di una pasta con condita con salsa ai broccoli e mandorle tostate e, infine, per un “cartelletta” alla canapa con crema di riso e pere al vino rosso. A completare il menu altri piatti sempre in perfetto regime vegano, che potranno essere degustati in abbinamento ai vini dell’azienda Mariotti di Consandolo. Si proseguirà poi il 9 aprile, nel pieno centro storico della città, alla storica Trattoria Da Noemi. Ricette tradizionali e innovative daranno ai partecipanti la possibilità di assaggiare varie interpretazioni di un prodotto che ancor oggi viene coltivato nelle campagne della provincia ferrarese, e che deve il nome alla sua particolare forma: la zucca violina. Cappellacci di zucca al ragù, gnocchi di zucca con fonduta di taleggio e asiago, salamina da sugo ferrarese IGP; queste sono alcune delle prelibate pietanze che usciranno dalla cucina della Trattoria da Noemi. Una cena a tema “Cous cous” sarà invece proposta il 16 Aprile al Ristorante 381 Storie da Gustare, per il penultimo appuntamento della manifestazione. Ancora una volta si darà spazio al legame con il territorio: il cous cous, prodotto sempre nella periferia ferrarese, verrà abbinato per l’antipasto alle alici marinate di Comacchio e, a seguire, ad una tagliata di zucca violina cotta al forno e polpettine speziate. Per concludere questo itinerario all’insegna dei sapori e delle tradizioni ferraresi, il 30 Aprile, si ritornerà all’Osteria della Campana, questa volta per assaporare percorso degustativo in cui l’attore principale sarà il “Carciofo in veste locale”.

Per maggiori informazioni : www.visitferrara.eu

Giulia Zampieri

 

image_pdfimage_print