Storytelling

Il Mondo del gelato – storia, scienza, produzione, degustazione – scritto da Roberto Lobrano per Slow Food Editore, è un manuale per conoscere il gelato artigianale e le sue peculiarità, per imparare a degustarlo, a farlo e sceglierlo, per comunicarne i valori e farli apprezzare a un pubblico sempre più vasto e informato.

 

Roberto Lobrano, gelatiere per tradizione familiare, esperto di marketing e comunicazione, presidente dell’associazione Gelatieri per il Gelato, offre al lettore una panoramica completa ed esaustiva sull’universo “gelato”, un viaggio che parte dall’analisi sensoriale e percorre vie conosciute e angoli inesplorati per insegnare a conoscere e riconoscere il gelato, quello buono.

“L’idea del libro – racconta Lobrano – nasce da una serie di ricerche che ho intrapreso negli ultimi anni sull’analisi sensoriale del gelato. Dopo essermi reso conto che non esisteva nessuno studio strutturato sulla degustazione del gelato mi sono approcciato all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e al CNR di Bologna dove, in entrambi i casi, erano in atto attività di ricerca in senso ampio che potevano essere indirizzate allo studio del gelato artigianale. In collaborazione col CNR abbiamo allestito per 2 anni una serie di test con l’ausilio di 3 panel (analisti, gente comune e gelatieri) allo scopo di creare un metodo di analisi e di valutazione affidabile e percorribile. Da questi studi ho ricavato un bagaglio importante, che è diventato l’ispirazione per il libro”.

È a questo punto che entra in gioco Slow Food, comprende le potenzialità dell’argomento e ne indirizza la stesura verso il format ben collaudato e apprezzato della sua collana manuali. “Non volevo fare, però, un manuale tecnico sul gelato – spiega Roberto Lobrano – perché ce ne sono tanti e apprezzabili. Volevo un libro per il pubblico, che insegnasse anche alla gente comune a riconoscere un buon gelato, a conoscerne le peculiarità. Il taglio divulgativo di Slow Food si è rivelato lo stile ideale. Questo significa che ai dettagli tecnici ho preferito gli approfondimenti culturali, come l’origine degli ingredienti, per esempio, o uno storico del mercato attuale. Un percorso divulgativo che facesse comprendere cosa è davvero il gelato artigianale, aldilà delle aperture indiscriminate, dei prodotti industriali mascherati di un’artigianalità frutto solo di assemblaggio”.

Un centinaio di ricette completa l’opera, adattate per una riproducibilità casalinga, arricchite da dettagli che spiegano il perché del metodo di lavorazione, sempre in un’ottica d’informazione al lettore.

Roberto Lobrano offre, con questo libro di facile lettura ma accurato nell’approfondimento, una visione nuova della gelateria come arte gastronomica; arricchisce il panorama di dettagli utili secondo un concetto di insegnamento basato sulla conoscenza nel senso ampio del termine. Lo stesso concetto che, in parte, riprende nel progetto ideato col collega e amico Alberto Marchetti, la fondazione di una scuola di gelateria a Torino.

La Scuola Internazionale di Alta Gelateria, che aprirà nei prossimi mesi nella sede della Gelateria Marchetti a Torino, offrirà percorsi formativi professionali e amatoriali di particolare interesse e originalità, come spiega Roberto Lobrano che ne sarà il direttore: “Abbiamo voluto, Alberto ed io, dare un orientamento diverso dal comune. Per esempio focalizzandoci sulla parte divulgativa del percorso formativo, la gita didattica. Ogni corso comprenderà viaggi di approfondimento sulle materie fondamentali, ossia presso realtà produttive, siano aziende o coltivazioni, allo scopo di apprendere le basi della lavorazione partendo dagli ingredienti. Inoltre, vogliamo dare un taglio pratico che avvicini il mestiere di gelatiere a quello del cuoco: creare nella mente del gelatiere il concetto di brigata, come in cucina. Per questo l’organizzazione del lavoro sarà materia basilare nel percorso formativo offerto dalla scuola, quelle nozioni che insegnino ad affrontare il mercato con gli strumenti adatti. Strumenti utili non solo ai professionisti ma anche ai consumatori, attraverso un messaggio culturale basato sulla trasparenza e guidato dalla competenza”.

Marina Caccialanza

Il mondo del gelato
Prezzo al pubblico: 18 euro
Prezzo online: 15,30 euro
Disponibile in libreria e on line su www.slowfoodeditore.it

image_pdfimage_print
image_pdfimage_print
17 luglio 2018

Il Mondo del Gelato: il nuovo libro di Roberto Lobrano

Roberto Lobrano, gelatiere per tradizione familiare, offre al lettore una panoramica completa ed esaustiva sull’universo “gelato”
16 luglio 2018

Il Lambrusco Galletto Rosso, a firma Asveri e Siliprandi

Vedere un gallo posare in uno studio pittorico, con due artisti che lo ritraggono per dedicargli l’etichetta, questo non ci era ancora capitato.
27 giugno 2018

Spacca Napoli: l’Italia autentica di Jonathan Goldsmith

“Non c’è solo il mal d’Africa. Esiste anche il mal d’Italia. Te lo garantisco” afferma Jonathan Goldsmith, fondatore della pizzeria Spacca Napoli a Chicago
22 giugno 2018

Il Buffet Moderno: il nuovo libro di Beppe Maffioli

Cambia la ristorazione e cambia lo stile di quella tipologia di evento, il buffet, che da sempre riveste un’importanza strategica e un’occasione di business
19 giugno 2018

Le terre del Prosecco Superiore: da percorrere a ritmo lento

Il nuovo ministro del Mipaaf, Gian Marco Centinaio, ha deciso di creare un maxidicastero di turismo e agricoltura. Senza entrare nel merito della decisione politica, ha […]
11 giugno 2018

IIS Vergani – Navarra di Ferrara: inizia il nostro viaggio negli istituti alberghieri italiani

L’I.I.S. ‘O.Vergani-Navarra’ mi accoglie dentro lo storico Palazzo Pendaglia, nel cuore di  Ferrara, una città riconoscente alla storia perché l’ha saputa valorizzare. Il primo doveroso incontro […]
31 maggio 2018

sala&cucina intraprende il viaggio dentro agli istituti alberghieri

Un invito a chi accoglie i ragazzi in stage: non perdete la pazienza, aiutate a crescere i ragazzi che vengono da voi. Motivateli!
27 maggio 2018

Il gusto dell’appartenenza: il viaggio dentro Electrolux Professional

Una riflessione di Marco Guerretti, vice president of sales Middle‐East & Africa, su quest'azienda che pone l’uomo al centro fra le sue priorità
24 maggio 2018

Peppino Pagano, la sua visione e il suo ideale e amato Cilento

Era mezzanotte quando gli feci i complimenti per l’hotel e il ristorante I tre olivi, con il suo chef Matteo Sangiovanni...
17 maggio 2018

Enzo Vizzari: la professione di critico implica una lucida predisposizione alla ricerca

Il nostro compito risiede proprio in questo: dar conto, non solo delle singole eccellenze, ma di capire e far conoscere quello che sta succedendo intorno
14 maggio 2018

Liquirizia, un viaggio tra il sole e la terra del sud

La famiglia Amarelli, produce liquirizia dal 1731 con lo stesso metodo di sempre, eseguendo le fasi della lavorazione nello storico “concio settecentesco”,
24 aprile 2018

Innovarsi per esserci

Manuel Amorini, in questa intervista, racconta come la professione dell’ospitalità offre tante e diverse occasioni di soddisfazione e lavoro
19 aprile 2018

Andare all’anima del cioccolato: un viaggio dentro a Domori

Varcare la soglia di Domori, che vanta un codice etico e pratiche di produzione rigorose, è sempre un insegnamento