Acqui Docg Rosé, le bollicine in rosa
30 Settembre 2020
ROAT DIVISIONE ITTICO FRESCO: UNO SFORZO DI INNOVAZIONE PER CONQUISTARE IL MERCATO
5 Ottobre 2020

L’Atlante di geogastronomia di Martina Liverani

Un libro decisamente originale che mette in risalto una verità di cui dobbiamo prendere definitivamente coscienza: non esistono confini per il cibo. Questa affermazione la si scopre sfogliando il bel volume di Martina Liverani che ha tracciato una linea precisa per alcuni tipi di cibo, raccontandone leggende, storia, usi, provenienze e viaggi: pane, pizza, pasta, pollo, riso e caffè sono sviscerati in tutte le loro componenti in un viaggio davvero mondiale, come canta Francesco De Gregori. Poi ci sono gli approfondimenti sulle pratiche culinarie, sui rituali e gli appetiti delle genti del mondo.
Un libro che ci voleva, soprattutto in questo periodo, per dimostrare come il cibo, scrive Niko Romito nell’introduzione, “sia un momento di socialità pieno e autentico da preservare…” e prosegue: “Vi state domandando quanto siano ampi i confini del mondo geogastronomico? Non vi resta che assaporare le pagine di questo unico e originale atlante”.
Noi lo abbiamo atto e vi garantiamo che è il vero viaggio, pieno di sapori e di luoghi che viene voglia di provare tanto Martina Liverani li sa descrivere benissimo.

“La scoperta di un nuovo manicaretto giova all’umanità più che la scoperta di una nuova stella”, lo scriveva Anthelme Brillat-Savarin e lo condividiamo con voi che inizierete questo viaggio tra le pagine.

Luigi Franchi

Atlante di Geogastronomia
Martina Liverani
Rizzoli
Pag. 239
euro 24,90
www.rizzolilibri.it

Print Friendly, PDF & Email