I 30 anni di Sana: il salone del bio a Bologna dal 7 al 10 ottobre

Bergamo: Bolle&Sapori inaugura la stagione dei festival di Franciacorta
5 settembre 2018
La formazione per l’ospitalità: come funziona in Canton Ticino
5 settembre 2018
image_pdfimage_print

Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale torna a Bologna dal 7 al 10 settembre. La trentesima edizione è un bel traguardo per questa manifestazione che è diventata negli anni il portavoce di un comparto sempre più importante nel nostro Paese e nel mondo: non più settore di nicchia ma driver in crescita, testimonial di innovazione e orientamento.

Il calendario 2018 delle quattro giornate del Sana si annuncia ricco e denso d’interesse a partire dai padiglioni dedicati all’alimentazione biologica a quelli per i prodotti per la cura del corpo fino all’area Green Lifestyle riservata a prodotti e soluzioni sostenibili per ogni aspetto della quotidianità. Il biologico e il salutare a tutto tondo, insomma, in ogni suo aspetto e sviluppo. Non a caso, il convegno inaugurale tratterà il tema dell’agricoltura, punto di partenza per strategie e prospettive di mercato illustrate al Sana attraverso il racconto di un comparto che, in pochi decenni, si è trasformato in una punta di eccellenza, che ha fatto del rispetto dell’ambiente, della tutela della biodiversità e della qualità del prodotto i propri valori di riferimento.
BolognaFiere ha inoltre organizzato col patrocinio di FederBio e AssoBio, realizzato da Nomisma, un Osservatorio sulle abitudini d’acquisto di prodotti biologici e le risposte che i rivenditori specializzati hanno adottato per venire incontro alle nuove esigenze degli acquirenti, argomento di enorme interesse per gli operatori che intendono monitorare l’andamento del mercato. Numerosi, infine, saranno i convegni nell’ambito di Sana Academy con illustri rappresentanti accademici e studiosi.
Ma sarà la zona espositiva il vero fulcro della manifestazione, con un migliaio di espositori, molte novità e momenti di intrattenimento come la zona shopping, dove acquistare molti dei prodotti esposti, e il VeganFest.
La città di Bologna sarà anch’essa protagonista dell’evento con numerosi appuntamenti all’insegna del biologico e del naturale.
Buyer da oltre 30 Paesi del mondo sono attesi al Sana, luogo d’incontro e fucina d’innovazione, trampolino dei mercati dedicati e spazio di eccellenza.

Marina Caccialanza

image_pdfimage_print